L’impatto del porno su matrimonio e famiglia

È appurato che nel 56% dei casi di divorzio un membro della coppia manifestava un’ossessione per il porno, basterebbe questo dato per far riflettere i più scettici in materia e proprio per loro vogliamo riportare alcuni aspetti sviluppati attraverso studi ed esperienze personali. È stato più volte dimostrato che il consumo di pornografia danneggia il…

Dettagli

Noa ha scelto di morire

Lo scorso 2 giugno si è spenta in Olanda la 17enne Noa Pothoven; non appena riportato l’accaduto dal portale olandese “Het Laatse Nieuws”, sul web si è scatenato un giro di notizie sui fatti, accompagnate anche da leggere distorsioni sul reale svolgimento degli eventi. La prima ondata di notizie secondo cui a Noa sarebbe stata…

Dettagli

Il festival dell’amore

“L’amore come modello di vita. […] Ora più che mai, tutte le persone con una incontenibile sensibilità umana sono chiamate, senza limiti o distinzioni, a dire la loro sul sentimento più importante e determinante dell’essere umano. […] Perché l’amore deve vincere sempre.” Questa è parte del manifesto de “Il Festival dell’Amore” che si è tenuto…

Dettagli

Il decreto viagra

Ho una penna in mano ma non so cosa scrivere. Come si fa a scrivere sul viagra? Non so nemmeno come è fatta una compressa di viagra. Ho sempre trovato imbarazzante l’idea di presentarsi da un medico per chiederne l’utilizzo. Tempo fa pensavo che la “compressa blu” fosse solo l’alternativa a quella “rossa”, come Matrix…

Dettagli

Educazione sessuale

Otis è un liceale che, istruito fin da piccolo da sua madre, si occupa di sessuologia all’interno del suo istituto curando le relazioni dei suoi compagni. La trama di questa serie tanto in voga, non fa che svolgersi intorno ai consigli di sessuologia che Otis trasmette ai suoi coetanei sotto pagamento. Sembrerebbe che l’idea di…

Dettagli

I RISCHI DELLA GESTIONE DELL’IMMAGINE

Qualche giorno fa durante una cena a casa dei miei, non ricordo come, ci siamo trovati a parlare dei nomi di persona e dei rispettivi significati. Non sapevo che per mio padre avrei dovuto chiamarmi Ines. “Perché questo nome?”, gli chiesi e lui rispose: “Perché avrei voluto che tu fossi un’artista di grande talento nel…

Dettagli